martedì 20 settembre 2016

TENEREZZA di Maria Grazia Genovese










Spietata tenerezza
del verde
nel sublime canto
della foglia, a primavera.

Tempo vibrante
e già ultimo
nell’inarrestabile ferita
del tronco, vivo.

-Maria Grazia Genovese-